Sei un tipo shabby chic? Proprio come il tuo parquet

Sei un tipo shabby chic? Proprio come il tuo parquet
18 Aprile 2018

Sei un tipo shabby chic? Se sei una persona creativa, che ama il bricolage e il fascino dello stile rètro, se ti piace circondarti di oggetti e decorare gli spazi in cui vivi, lo stile shabby chic è quello che fa al caso tuo.

Lo stile shabby chic, romantico, ma senza eccessi, ama decorare la propria casa con gli oggetti della tua memoria, che richiamano il tempo passato.
Questo stile crea un ambiente accogliente, che ritrova l’accostamento di forme e materiali diversi. Pone sicuramente al centro la bellezza del tempo passato, il fascino di crepe e leggere scrostature, la ricerca di oggetti e mobili da recuperare, donando loro vita nuova.
Il risultato sono spazi armoniosi, in cui i vuoti sono riempiti con criterio, classe e raffinatezza. 

 

Le 4 regole dell’arredamento shabby chic

Lo stile shabby chic nasce in Gran Bretagna e richiama le belle case di campagna inglesi caratterizzate da divani chintz, carte da parati, grandi lampadari, arredi in stile vittoriano, cassettoni, vecchi bauli, argenteria, vetri e cristalli.

Shabby chic è:

  • arredamento invecchiato e ricostruito
  • decorazione forte e accessori in quantità
  • riciclo di oggetti, trasformati con le proprie mani
  • varietà e mescolanza

Tecnicamente questo stile si basa sulla tecnica decorativa del dècoupage, che conferisce un aspetto antico all’arredamento e fa emergere la bellezza di venature e vernici sottostanti.

Quale parquet per arredamenti shabby chic?

La naturalezza del legno, il suo essere materiale naturale e vivo, si sposa perfettamente con lo stile shabby chic.
La semplicità del parquet permette di esaltare le decorazioni floreali, i tendaggi arricchiti da passamaneria e frange, i tessuti in cotone, canapa o lino e le tinte pastello.

Lo stile shabby chic, basato sulla varietà, la sperimentazione e la mescolanza, permette di spaziare anche nella scelta del parquet: che sia bruno, grigio o chiaro, a te le scelta! Ciò che conta è che rispecchi il tuo stile: il parquet deve essere rigorosamente invecchiato e dalle tonalità molto chiare, che non tradiscono l’essenza dell’ambiente di casa: il bianco candido, l’avorio, il panna, il grigio sono alcuni validi esempi. Meraviglioso è l’accostamento del rovere sbiancato o anticato, dell’ acero grigio, del faggio…

Non finisce qui: scopri anche la possibilità di scegliere il legno anche per decorare le pareti con boiserie e battiscopa in perfetto stile shabby chic!

Ultime news

Mar, 3/04/2018
Il parquet è un pavimento difficile da pulire e mantenere in forma? Da sempre si dibatte su questo falso...
Pulizia parquet: prevenire è meglio che curare
Mer, 21/03/2018
Se ami l’antiquariato e il lusso, se ti affascinano le decorazioni ricche e le lavorazioni artigianali, l...
A spine e quadrotte: il tuo parquet arreda ambienti classici
Mer, 7/03/2018
Non sai quale parquet s’intona meglio con il tuo arredamento di casa? Scegliere il colore di un pavimento...
Parquet a colori: guida alla scelta

Contattaci

Via dell’Areonautica, 4
24035 Curno (BG) - Italia

+39 335 7724374

info@intesaparquet.it

Seguici sui social 

Non perderti nessuna news

18
Apr

Sei un tipo shabby chic? Se sei una persona creativa,...